VIOLAZIONE DELLA PRIVACY – CONTENZIOSO CONTRO FACEBOOK ED UN PROPRIO UTENTE

bassa110Una ragazza si è rivolta all’Aidacon per avviare un procedimento giudiziario nei confronti del famoso social network Facebook ed un suo utente. In particolare, precisa il legale dell’Aidacon Avv. Carlo Claps, la giovane donna avrebbe subito gravi danni a causa della violazione della propria privacy, a seguito della pubblicazione – da parte di un semplice conoscente – senza la propria autorizzazione, di alcune foto della stessa, ritratta durante una festa tra amici, ai tempi del liceo, abbracciata ad un ragazzo ed in atteggiamenti molto affettuosi e fraintesi dal suo attuale fidanzato.
Tra l’altro, la ragazza non è una utente del social network ed ha scoperto il fatto solo dopo una serie di passaparola tra utenti di facebook che la conoscevano, i quali hanno poi dato la notizia all’attuale fidanzato, che, naturalmente, non ha gradito. Infatti, dopo qualche giorno passato a litigare i due si sono lasciati e tutto ciò ha causato grande sofferenza per la giovane ragazza, vittima dell’uso indiscriminato delle fotografie.
Era da tempo che all’Associazione pervenivano segnalazioni e denuncie per presunte violazioni della privacy, che sarebbero avvenute tramite social network, ma questo è il primo caso di un soggetto veramente deciso ad andare avanti fino in fondo.In effetti, precisano i legali dell’Aidacon, il Legislatore o l’Autorità Garante dovranno presto intervenire per regolamentare e porre un freno alle continue violazioni che avvengono attraverso questi nuovi mezzi di socializzazione, i quali non sono sempre e solo un mezzo per rincontrare vecchi amici.
Gli avvocati hanno già diffidato l’utente presunto responsabile per aver pubblicato le foto incriminate ad eliminarle dalla rete, unitamente ai responsabili di Facebook. Ora si procederà innanzi all’Autorità Giudiziaria.

Segnalaci il Tuo caso : [email protected]

Call Now ButtonCHIAMA ORA

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.