A NAPOLI E PROVINCIA ANCORA RIFIUTI PER STRADA – PRONTI MIGLIAIA DI RICORSI –

ambienteAncora disagi per i cittadini napoletani a causa della mancata raccolta dei rifiuti. I cittadini sono stufi !! Tra l’altro, quest’anno hanno dovuto subire l’aumento sproporzionato ed ingiustificato della tassa sulla spazzatura, addirittura, in alcuni casi fino al 60 % !!! Nella regione continua l’emergenza. Ancora roghi, sacchetti per le strade e discariche a cielo aperto. Il problema continua ad essere sempre lo stesso: la mancanza di fondi per pagare gli stipendi e gestire lo smaltimento.L’Aidacon, che da anni si batte per la soluzione di questo problema, che incide anche sulla salute dei cittadini, oltre che sulle tasche degli stessi, annuncia una nuova battaglia.
Infatti, così come spiega l’Avv. Carlo Claps, Segretario dell’Associazione a difesa dei consumatori, sono pronti migliaia di ricorsi da presentare presso la Commissione Tributaria Provinciale di Napoli, al fine di ottenere la riduzione del pagamento della Tarsu, sia per la mancata raccolta dei rifiuti, sia per l’ingiustificato aumento della tassa. Proprio recentemente la Commissione Tributaria, con una sentenza innovativa, ha accolto la domanda dei legali dell’Aidacon, i quali hanno chiesto ed ottenuto la riduzione fino al 30% del pagamento della Tarsu, a causa della mancata raccolta della spazzatura da parte dell’Ente Comunale, a favore di una nota azienda, la quale era costretta a pagare migliaia di euro, nonostante la raccolta dei rifiuti non fosse effettuata e che provvedesse, a proprie spese, allo smaltimento degli stessi.

Segnalaci il Tuo caso all’indirizzo di posta elettronica: [email protected]

Call Now ButtonCHIAMA ORA

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.