GIOVANE DONNA INCINTA SCOPRE CHE IL PROPRIO IMMOBILE È STATO MESSO IN VENDITA ARBITRARIAMENTE DA EQUITALIA E RISCHIA DI ABORTIRE !!

ipoteche e fermi amministrativiAncora una volta protagonista negativo della vicenda è l’Equitalia Polis S.p.A., Agente per la Riscossione dei tributi della Provincia di Napoli.La Sig.ra D. V. Flora, giovane donna incinta, qualche giorno fa ha ricevuto la notifica dell’avviso di vendita immobiliare del proprio appartamento, fissata per il giorno 07 luglio 2010, da parte della Equitalia Polis S.p.A. Tale atto esecutivo si fonda su cartelle esattoriali che, a dire della società di riscossione, sarebbero state notificate nell’anno 2007. Purtroppo, tali cartelle esattoriali non sono mai pervenute alla Sig.ra D.V. e, prima dell’atto di vendita, nessun altro atto le era mai stato notificato, tranne due avvisi di mora, che venivano prontamente impugnati dalla contribuente, innanzi all’ Autorità Giudiziaria competente, proprio perché si riferivano ad atti sconosciuti fino a quel momento.

Addirittura, la donna scopriva che sul medesimo immobile, da diverso tempo, era stata iscritta ipoteca legale dalla stessa Equitalia Polis S.p.A., a sua insaputa. Infatti, anche in questo caso, l’Agente della Riscossione aveva omesso di notificare tale atto esecutivo alla proprietaria.

Tutto ciò comporta una grave lesione del diritto di difesa garantito dalla costituzione italiana.

A causa di quanto accaduto, la Sig.ra Del Vecchio ha subito gravi danni alla salute, in quanto le è stata diagnosticata una “sindrome nervosa reattiva”, con conseguente gravidanza a rischio. Tanta agitazione è causata dal timore di perdere la propria abitazione e dal pensiero, quasi ossessivo, di far crescere il suo bambino altrove.

La contribuente, per difendere i propri diritti si è rivolta all’Aidacon ( Associazione Italiana per la Difesa dell’Ambiente e dei Consumatori – www.aidacon.it), come riferiscono l’Avv. Carlo Claps e l’Avv. Annalisa Castiello, che si occupano della questione, i quali hanno provveduto ad impugnare con urgenza tutti gli atti esecutivi, a sporgere denuncia presso la P.S., nonché a richiedere un risarcimento dei danni che si preannuncia milionario !!

Segnalaci il Tuo caso :  [email protected]

Call Now ButtonCHIAMA ORA

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.