TIFOSI DEL NAPOLI – ANCORA DISAGI PER L’ACQUISTO DEI BIGLIETTI PER LA PARTITA CONTRO IL MANCHESTER CITY

tifosi calcio napoliA partire da lunedì 14 novembre la Sscn ha avviato la vendita dei biglietti per la partita di Champions League del 22/11/2011, contro il Manchester City. Purtroppo, sin dal primo giorno di vendita ( riservati agli abbonati) si sono verificati numerosi problemi per i sostenitori azzurri. In particolare, i terminali della Listicket/Lottomatica, sono andati completamente in tilt, rallentando clamorosamente i tempi della vendita. Tanto è vero che la Sscn ha prorogato di un giorno la prelazione per gli abbonati. Tra l’altro, gli stessi abbonati, si sono lamentati del fatto di non aver potuto usufruire del servizio per l’acquisto online che, invece, dovrebbe partire da domani per i tifosi non abbonati.
A tal proposito, i centralini dell’Aidacon Consumatori – www.aidacon.it – sono stati presi d’assalto dai supporters azzurri infuriati.
L’Avv. Carlo Claps, Segretario dell’Associazione Consumatori, che già in passato, più volte, si è occupato di questioni inerenti i tifosi del Napoli ( ingiusta retrocessione del Napoli in Serie “C”, Tessera del Tifoso, illegittima chiusura delle Curve del San Paolo e, recentemente, della questione relativa alla tyrasferta di Liverpool) lancia l’allarme per domani: “ E’ necessario che la società che gestisce la vendita dei biglietti online, per conto del Napoli, chiarisca al più presto, se sarà in grado di far fronte alle migliaia di richieste dei sostenitori azzurri che, da domani, a partire dalle ore dieci, assaliranno la rete per accaparrarsi un biglietto per la partita del Napoli contro Manchester City. Visti i precedenti di questi ultimi giorni sembra essere improbabile. Tutto ciò è importante anche per organizzare, urgentemente, un piano alternativo e consentire alla Sscn e alle Forze dell’Ordine di prepararsi. Tra l’altro, bisogna anche considerare che, in questi ultimi mesi, numerose ricevitorie autorizzate alla vendita dei biglietti per conto del Club partenopeo, si sono viste revocare l’autorizzazione, con il risultato che, nel caso in cui domani la vendita online non dovesse funzionare regolarmente, si verificheranno le scene viste, purtroppo, recentemente nei pressi del botteghino del San Paolo: risse, tafferugli e scontri con la Polizia. In tal caso, gravissime sarebbero le responsabilità della società incaricata alla vendita dei ticket online, sia nei confronti dei tifosi, della città, ma anche della Sscn”.

Call Now ButtonCHIAMA ORA

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.