TRASFERTA DI LIVERPOOL -VITTORIA DEI TIFOSI DEL NAPOLI -SARANNO RISARCITI

tifosi calcio napoliImportante sentenza ottenuta dall’Associazione Aidacon Consumatori – www.aidacon.it – favorevole ai tifosi del Napoli per i noti e di Liverpool. Il Fatto – Diversi tifosi del Napoli, nella stagione scorsa, in occasione dell’incontro di Europa League, tra tra Liverpool e Napoli, acquistarono, in alcune agenzie di viaggio napoletane, il pacchetto completo, comprensivo di volo aereo e biglietto per recarsi allo stadio. Purtroppo, giunti a Liverpool, ebbero una sgradita sorpresa. Infatti, a circa seicento supporters azzurri fu negato l’accesso allo stadio dagli steward londinesi, in quanto il biglietto in loro possesso non corrispondeva a quello del settore riservato ai tifosi ospiti, contrariamente a quanto promesso dalle agenzie di viaggio, al momento della sottoscrizione del contratto. I tifosi azzurri, imbufaliti, una volta tornati in Italia, si rivolsero all’Aidacon per ottenere il risarcimento dei danni subiti. “Giustizia è fatta, tuona l’Avv. Carlo Claps, che ha curato il caso. Ricordo bene la delusione di tanti tifosi, quando vennero a sottoporci la questione. In fondo, per molti di essi, recarsi il Inghilterra per il Napoli, dopo anni trascorsi a soffrire per la propria squadra in Serie C e B, significava accarezzare un sogno, di tifare per la compagine partenopea, in uno stadio, icona del calcio internazionale come l’ANFIELD ROAD di Liverpool. Ora la verità è stata accertata. Infatti, il Giudice di Pace di Napoli Sez. VIII Dott. Vittorio De Bisogno, ha emesso una sentenza di condanna per l’Agenzia di Viaggio ritenuta responsabile, ordinando alla stessa a pagare ai tifosi “beffati” il rimborso dell’intero prezzo versato per il viaggio a Liverpool, il risarcimento dei danni subiti dagli stessi, per un totale di circa € 800,00, oltre alle spese legali.

Call Now ButtonCHIAMA ORA

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.