METROPOLITANA – LE MACCHINETTE PER ACQUISTO TICKET NON RESTITUISCONO IL RESTO !!

trenoDopo la pubblicazione su alcuni quotidiani della notizia relativa alle macchinette per ticket installate nelle stazioni Metronapoli, le quali non rilasciano il resto, nel caso in cui l’utente non abbia la cifra esatta per l’acquisto del biglietto, con conseguenti perdite per il consumatore fino a 90 centesimi a tagliando, sono giunte all’Associazione numerosissime segnalazioni di utenti della Metropolitana che hanno reclamato per aver subito il “furto” del resto.
L’indebito arricchimento, può arrivare, mediamente, fino ad un totale di € 7.00,00 giornaliere.
Tale incresciosa situazione, purtroppo, non è una novità.
Infatti, già qualche anno fa, nelle stazioni della Metropolitana furono installate delle macchinette per l’acquisto di biglietti che non restituivano il resto. A seguito delle denuncie di alcuni consumatori il legali dell’Aidacon adirono l’Autorità Giudiziaria, ottenendo il rimborso delle somme versate ingiustamente dagli utenti, il risarcimento dei danni, nonché l’ordine del Giudice al Consorzio Unico Campania di sostituire le macchinette incriminate.

Per tali motivi l’Aidacon provvederà a diffidare la società di gestione del trasporto metropolitano a sostituire immediatamente le suddette macchinette.
In mancanza si provvederà ad adire l’Autorità giudiziaria al fine di tutelare gli utenti vessati, nonché a depositare un esposto alla Procura della Repubblica, a causa dei gravi fatti descritti.

Segnalaci il Tuo caso all’indirizzo mail [email protected] o telefonando al centralino.

Call Now ButtonCHIAMA ORA